POST

Madonna decapitata abbandonato in un fosso

Sconcertante ritrovamento ieri mattina nel parco di Regione Croce a Chiavazza, Biella. Una Madonna di gesso è stata abbandonata nel fosso e avvistata da un residente, Nicolò Chiola, mentre si recava al laghetto per nutrire gli animali come tutti i giorni. La Polizia ha effettuato il recupero ed ha trasportato la statua, con un inquietante Read more

POST

“Uscite dall’auto che devo violentare vostra madre”

Condannato marocchino di 50 anni residente nel Biellese Prima fa scendere i figli dall’auto e poi violenta la ex moglie sul sedile posteriore Un 50enne di origini marocchine è stato condannato a quattro anni a seguito della denuncia della sua ex moglie. I due si era separatati e lei era stata… LAPROVINCIADIBIELLA.IT

POST

Profughi spalano la neve, gratis, per il boss della Onlus

Pettinengo, piccolo paese in provincia di Biella. E’ lì che tal Trivero, direttore della onlu$ Pacefuturo che ospita a a spese dei contribuenti decine di giovani maschi africani in fuga dalla guerra in Siria, si è fatto pulire la strada verso casa dalla neve. Dai suoi ospiti, assicurati con i soldi dei contribuenti per fare Read more

POST

Scontri etnici al mercato tra ambulanti: Nordafricani circondano donna italiana

Violenza questa mattina al mercato di piazza Falcone, a Biella. Un ambulante egiziano che, prima di allestire la sua bancarella, si è fermato a fare colazione parcheggiando il furgone in modo da impedire l’accesso in piazza ai colleghi. Imprese immigrati sono fasulle, 83% non paga contributi Ne è nato un parapiglia. Una donna ha tirato Read more

POST

Luci di Natale vietate al parco, disturbano spacciatori e clandestini…

Titolo sarcastico, ma non troppo La Sovrintendenza regionale del Piemonte ha detto no alle luci di Natale ai giardini Zumaglini, Biella. L’area è sottoposta a vincolo ambientale e, secondo i burocrati torinesi, non può essere “deturpata” con faretti e luminarie se non a fronte di un preciso progetto approvato con il consenso della Prefettura e Read more

POST

Migrante esige precedenza al pronto soccorso, violenza

Non sopporta di dover attendere, pretende di essere visitato e curato subito e diventa violento. È stato necessario anche l’intervento dei carabinieri per riportare a più miti consigli un ragazzo al pronto soccorso. È successo nel tardo pomeriggio di ieri all’ospedale “Degli infermi”. Il 21enne africano, che poco prima era caduto dalla bicicletta, era parecchio Read more

POST

Biella, donna violentata da “uomo di colore”

http://www.laprovinciadibiella.it/pages/donna-biellese36-anni-violentataun-uomocolore-25610.html Una donna di 36 anni si è presentata al pronto soccorso di Biella denunciando uno stupro. Il fatto risale alla notte scorsa. «Sono stata violentata da un uomo di colore» ha detto la sventurata ai medici. Al momento le forze dell’ordine confermano l’accaduto, ma non aggiungono altro.

POST

Ne hanno stuprata un’altra, a Biella: africano (profugo)

Una donna di 36 anni si è presentata al pronto soccorso di Biella denunciando uno stupro. Il fatto risale alla notte scorsa. «Sono stata violentata da un uomo di colore» ha detto la sventurata ai medici. Al momento – scrive il giornale locale – le forze dell’ordine confermano l’accaduto, ma non aggiungono altro. E noi Read more

POST

“Sono marocchino, dovete visitare prima me”

E’ arrivato con l’ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Biella e, sebbene non in pericolo di vita, pretendeva di essere visitato immediatamente. Ha protestato in modo così deciso da rendere necessario l’intervento dei carabinieri. Il protagonista è un giovane marocchino di 29 anni, residente in città. Alla vista dei militari si è subito calmato… http://www.laprovinciadibiella.it/pages/marocchino-al-pronto-soccorso-pretendeessere-subito-visitato-25461.html

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: