POST

PALPEGGIA UNA DONNA E UNA 16ENNE: ARRESTATO UN RICHIEDENTE ASILO

Palpeggiava donne e miorenni. Un richiedente asilo ospite del Cara di Gradisca d’Isonzo è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale continuata a danni di due giovani donne. I carabinieri hanno fermato l’uomo, un 32enne originario del Pakistan, in flaraganza di reato. Gli episodi Mentre era a bordo del treno proveniente da Gorizia e diretto a Sagrado, il Read more

POST

TRIESTE: VENDE MARIJUANA AI MINORENNI, ARRESTATO RICHIEDENTE ASILO

Trieste  – Alcuni cittadini avevano notato un inconsueto viavai di teenager in uno stabile di via Luciani e si erano rivolti alla Polizia locale e si è attivato subito il Nucleo di Polizia giudiziaria, sempre pronto ad intercettare segnali di disagio giovanile, soprattutto nel campo del traffico degli stupefacenti. Anche questa volta, presi in seria Read more

POST

ASILANTI, È ALLARME PAKISTAN: TROPPE RICHIESTE D’ASILO SOSPETTE

In Italia non sono i siriani o gli afghani, che scappano dalle guerre, la maggioranza dei richiedenti asilo, ma i nigeriani, al primo posto, e i pachistani subito dietro, che battevano tutti nei primi sei mesi dell’anno. Delle quasi 80mila domande degli aspiranti rifugiati fino ai primi di novembre quelle dei pachistani sono 11.227, seconde Read more

POST

NAPOLI, BOMBA A MANO ALL’ASILO NIDO: “POTEVA ESSERE UNA STRAGE”

Momenti di forte paura e panico oggi fuori alla scuola dell’infanzia «Nosengo» al viale Traiano a Soccavo  per il ritrovamento di una bomba a mano in un aiuola. Erano le 13.30 circa e un giardiniere della IX municipalità  svolgeva regolare attività di manutenzione. Stava rastrellando il terreno di un alberello, proprio fuori l’asilo nido, quando si è accorto Read more

POST

“AL MIO PAESE MI DISCRIMINANO”: E IL PEDOFILO CHIEDE E OTTIENE ASILO IN ITALIA (Ma stai sereno…)

Il nome dell’inchiesta dice tutto: Lost innocence, Innocenza perduta. Come quella delle centinaia di adolescenti violentati da un pedofilo sudamericano indagato nel corso di un’indagine coordinata dal sostituto procuratore di Bologna Roberto Ceroni. Come svela La Gazzetta di Modena, un quarantenne sudamericano adescava ragazzini a Reggio Emilia gettando banconote dalla finestra all’uscita della scuola media. Quindi, Read more

POST

RICHIEDENTI ASILO, 13.740 SBARCHI A NOVEMBRE: IL QUADRUPLO RISPETTO AL 2015 (STOP INVASIONE)

Sono stati 13.740 i migranti arrivati in Italia nel mese di novembre, di cui “la maggior parte cittadini di Nigeria e Guinea”. Lo rende noto Frontex, osservando che la cifra è “la metà” degli arrivi di ottobre “ma il numero è ancora più di quattro volte maggiore” di quello di novembre 2015. Il totale dei Read more

POST

NIENTE ASILO NIDO PER CHI NON È VACCINATO? IN EMILIA-ROMAGNA È LEGGE (Ma va là!)

È la prima in materia di asili nido e vaccinazioni. Per poter frequentare gli asili nido dell’Emilia-Romagna i bambini dovranno essere vaccinati. Come scrive LEGGO: Adesso è legge, ed è la prima varata da una Regione italiana: per poter frequentare gli asili nido dell’Emilia-Romagna i bambini dovranno essere vaccinati. Lo prevede il progetto di legge Read more

POST

MAMMA E PAPÀ IN LIBERA USCITA? ARRIVA L’ASILO NIDO APERTO ANCHE DI SERA

Per adesso si tratta soltanto di un’idea ma, con tutta probabilità l’apertura serale degli asili nido verrà sperimentata in ben 11 comuni della Brianza e a anche a Milano. Come riporta Leggo, l’idea è quella di permettere ai genitori di poter usufruire di una serata ‘libera‘ al mese, senza dover ricorrere necessariamente ad una baby-sitter.  Read more

POST

RISCHIO BANCAROTTA PER GLI ASILANTI, IL GOVERNO AMMETTE: CON QUESTO RITMO DI SBARCHI NEL 2017 OCCORRERÀ UNA MANOVRINA

Anche il ministro Padoan ora lo ammette. L’invasione di immigrati è diventato un problema rilevante anche dal punto di vista finanziario. A questi ritmi la sostenibilità economica non è più garantita e nel 2017 potrebbero servire quattro miliardi in più, una cifra, per intenderci, pari al gettito fiscale della famigerata Tasi. Quei soldi, ovviamente, non Read more

POST

“COSÌ PORTO I “RICHIEDENTI ASILO” IN ITALIA”: LE CONFESSIONI DI UN TRAFFICANTE…

L’abito è scuro, con un abbinamento di giacca e pantalone come quelli che si indossano per andare in ufficio. L’età è indefinita, ma lui è apparentemente molto giovane, nonostante qualche piccola ruga sulla fronte. Se non fosse afghano, questo ragazzo dall’aria innocua potrebbe essere un imprenditore italiano pronto a presiedere una riunione d’affari. Ed in Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: