POST

Il Vescovo che dice no alla ‘ndrangheta

L’Ordinario di Locri: restituite soldi in odor di mafia. E cambia il consiglio pastorale che “difendeva” il boss L’indicazione del vescovo di Locri, mons. Francesco Oliva, è stata chiara: le offerte che puzzano di ‘ndrangheta non si accettano. E così il parroco di Bovalino, paese della provincia di Reggio Calabria colpito dall’alluvione del 2015, è Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: