POST

Agrigento, mega-inchiesta: indagati il padre di Alfano e il prefetto

Sono stati notificati dalla Procura di Agrigento 73 avvisi di proroga delle indagini nell’ambito di un’inchiesta che ipotizza un’associazione a delinquere legata anche ad assunzioni a “Girgenti Acque”, società che gestisce il servizio idrico e fognario in molti Comuni dell’Agrigentino. Agli indagati vengono contestati l’associazione per delinquere, truffa, corruzione, riciclaggio e inquinamento ambientale. Fra gli Read more

POST

CASINI E ALFANO NON SI RICANDIDANO, MA POTREBBERO TORNARE IN PARLAMENTO ENTRANDO DALLA “FINESTRA”…

«Mi si nota di più se vengo e me ne sto in disparte o se non vengo per niente?». Il grande dilemma di Nanni Moretti in Ecce Bombo. Laura Boldrini, per dire, ha scelto la prima soluzione: tramontata l’ipotesi di essere la prima stella del movimento di Giuliano Pisapia, ha accettato di «continuare l’impegno» in Read more

POST

UNA STORIA TRISTE, ALFANO ANNUNCIA: “HO DECISO DI NON RICANDIDARMI ALLE ELEZIONI”

Senza quid e senza quorum. Angelino Alfano decide, perciò, di non candidarsi. L’uomo dei mille salti, all’indietro, in avanti, carpiati capisce finalmente che il suo nome è un macigno insormontabile per chiunque. Indigeribile e respingente per l’elettorato di ogni fede e colore. E getta la spugna. Anzi, alza bandiera bianca. “Non starò seduto tra i banchi del prossimo Parlamento, perché Read more

POST

Alfano non si candida, tanto non lo votava nessuno

“Ho scelto di non ricandidarmi in Parlamento perché ritengo che servano dei gesti per dimostrare che tutto quello che ho fatto e stato dettato da una profonda responsabilità nei confronti dell’Italia”, ha detto il leader di Alternativa popolare e ministro degli Esteri, “Dal 5 di marzo, se si voterà il 4, non sarò ne ministro Read more

POST

L’EFFETTO MINNITI È FINITO, FORZA ITALIA LO DEMOLISCE: “È PEGGIO DI ALFANO”

L’effetto Minniti è finito. Perlomeno tra sostenitori ed esponenti di Forza Italia, nessuno crede più alla narrazione di un ministro dell’Interno decisionista e un po’ destro, che impone sgomberi e rimpatri nonostante la militanza nei partiti ex Pci e, più in generale, l’appartenenza a un’area che non perdona la mano ferma su frontiere e migranti. Read more

POST

UNA STORIA TRISTE, NESSUNO LO VUOLE E ALLORA LUI COME LA VOLPE E L’UVA: “MAI COL CENTRODESTRA”

Il Centrodestra non lo vuole (e Salvini lo va ripetendo da mesi e mesi, “Nessuna alleanza con chi sostiene il Governo del PD”) e Alfano fa come nella celebre favola di Esopo della volpe che non riesce a staccare un grappolo d’uva, e se ne va via seccata brontolando che “tanto non era buona”. Lo stesso fa Angelino. “E’ Read more

POST

GIALLO EMA: DAGLI SGARBI DI RENZI ALLA SPAGNA, ALL’ASSENZA DI ALFANO

La Spagna che si vendica dello sgarbo di Matteo Renzi, il ministro degli Esteri Angelino Alfano assente. Scarso tatto politico. Più che qualche leggerezza e la sfortuna al gioco del bussolotto, è stata una serie di errori tattici e strategici ad avere provocato la debacle Ema. Tremila posti di lavoro persi, due miliardi di valore Read more

POST

IUS SOLI, RISPUNTA LA KYENGE E ATTACCA ALFANO: “BELLA SODDISFAZIONE COSTRINGERLO A VOTARE LA FIDUCIA” (Ma va là!)

“È un grande passo avanti”. Cecile Kyenge torna alla carica. È soddisfatta per il semplice fatto che la legge, che regala la cittadinanza italiana ai figli degli immigrati nati nel nostro Paese, sia tornata all’ordine del giorno. La sinistra sta studiando il modo per approvarla prima che scada la legislatura. Le possibilità di andare verso il voto di fiducia sono Read more

POST

LA DISPERAZIONE DI BATTISTI: “CON LʼESTRADIZIONE MI CONSEGNANO ALLA MORTE” (Ma va là!)

“Sono stati assolutamente fatti tutti i passi necessari per l’estradizione di Cesare Battisti“, ha detto il ministro della Giustizia Andrea Orlando. “Questo non è il momento di commentare – ha aggiunto – ma di lavorare con grande determinazione”. Nel frattempo la polizia federale brasiliana sta “monitorando ogni passo” del terrorista che, in un’intervista, ha affermato: “Se Read more

POST

BATTISTI SCARCERATO, #GASPARRI: “ALFANO SVEGLIATI, L’ITALIA PRENDE SOLO SCHIAFFI”

Cresce in Italia l’indignazone per la vergognosa vicenda di Cesare Battisti, il terrorista comunista che la magistratura brasiliana ha scarcerato. «Era scappato, è stato preso e si sperava che questa volta finalmente venisse in Italia per scontare l’ergastolo o il carcere del 41 bis come merita un terrorista che ha ucciso molti italiani e che sfugge Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: