POST

CULLE VUOTE, IL TRACOLLO DELLE NASCITE: IN SEI MESI 14MILA IN MENO (Il triplo rispetto il 2015)

È come se dal primo gennaio al 30 giugno di quest’anno a Roma non fosse nato neppure un bambino. Sale parto sbarrate, consultori vuoti, ecografi spenti negli ambulatori dei ginecologi: tutto chiuso. E ancora non basta. Come riporta REPUBBLICA: Nella capitale infatti in sei mesi vengono al mondo circa 12mila bambini, e nell’intero Paese durante Read more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: