Cassazione: revocata condanna a 10 anni per Bruno Contrada

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

La Corte di Cassazione ha revocato la condanna a 10 anni inflitta all’ex n. 2 del Sisde Bruno Contrada, accusato di “concorso in associazione mafiosa”, (reato inventato per preseguitare personaggi scomodi).

I giudici romani hanno accolto il ricorso del legale di Contrada, Stefano Giordano, che aveva impugnato il provvedimento con cui la Corte d’appello di Palermo aveva dichiarato inammissibile la sua richiesta di incidente di esecuzione.

La Cassazione ha così dichiarato “ineseguibile e improduttiva di effetti penali la sentenza di condanna”. ansa

   

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!