Cassazione, niente carcere se scafista è minorenne

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Via libera dalla Cassazione alla traffico di clandestini gestito da minorenni, dopo la concessione del beneficio della “messa alla prova” – di fatto la sospensione del processo, e niente collocamento in comunità, in cambio dell’impegno a svolgere nel tempo un programma di lavori socialmente utili – in favore degli scafisti minorenni stranieri imputati per pene entro i 4 anni, anche se negano la responsabilità dicendo di averlo fatto per bisogno e non riconoscono l’illegalità delle loro azioni. Così i parrucconi dell’alta corte – si fa per dire – hanno accolto il ricorso di un giovane scafista preso nel 2015.
VERIFICA LA NOTIZIA
Siamo al delirio giudiziario. In pratica è una legalizzazione del traffico di clandestini gestito da minorenni.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!