Bologna fuori controllo, studente pestato a sangue da immigrati

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

18-07-2017

Preso a pugni e rapinato del portafoglio. È quanto accaduto ieri notte, in pieno centro, a uno studente di 25 anni, originario di Velletri. Erano da poco passate l’1.30 di notte quando il ragazzo, che stava passeggiando in via Nazario Sauro per tornare a casa, è stato avvicinato dai due rapinatori, due marocchini di 18 e 28 anni.

Uno dei due malviventi, senza dire nulla, con rapidità e freddezza ha iniziato a colpire, con una serie di pugni al naso, il venticinquenne, che non ha avuto neanche il tempo di reagire, mentre il complice gli sfilava dalla tasca il portafoglio con dentro circa 30 euro. Non contenti, i due banditi hanno tentato anche di strappare di mano al ragazzo il cellulare e per farlo lo hanno continuato a colpire al volto con dei pugni, ma questa volta la vittima ha resistito, facendo desistere i due rapinatori che sono scappati.

Rimasto solo, la vittima ha chiamato la polizia che si è messa sulle tracce dei due marocchini, fermati poco lontano in via Alessandrini, mentre il portafoglio è stato ritrovato abbandonato in strada. I due banditi sono stati portati in Questura e sono stati riconosciuti dal venticinquenne come gli autori della rapina. Lo studente intanto era stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore per le cure del caso, ricevendo una prognosi di 10 giorni per la rottura del setto nasale.

http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/rapina-pugni-1.3276036

ARTICOLI CORRELATI

Bologna, EVIDENZA

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!