BERGOGLIO SFRATTA BIMBI ITALIANI PER OSPITARE PROFUGHI

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

ORA BERGOGLIO SFRATTA ANCHE I BAMBINI PER FARE POSTO AI CLANDESTINI

Accade nella zona di Gregorio VII, nel quartiere Aurelio di Roma, si parla di due asili e un teatro. Sono i servizi che cesseranno di esistere perché il Vicariato (VATICANO) ha chiesto indietro i locali a chi li gestiva così da usarli per l’accoglienza dei cosiddetti profughi. Il Vicariato, contattato, si è rifiutato di confermare la notizia perché la portavoce non è autorizzata a parlarne.

VERIFICA LA NOTIZIA

«È nella facoltà del Vicariato chiederci indietro i locali. Ci avevano dato tempo fino al 2018, ma noi non è che a metà del prossimo anno scolastico possiamo dire alle mamme “scusate, ora dobbiamo spostarci tutti” e poi comunque abbiamo bisogno di tempo per riorganizzarci», spiega uno dei titolari, che non spende una parola né contro il Vicariato né contro gli eventuali profughi che arriveranno e che, anzi, cerca di smorzare i toni. «Certo – si limita a dire – spiace, dopo tanti anni… E poi da questa struttura usciva pure uno dei nostri stipendi. Per fortuna, non abbiamo solo questo e io poi nelle altre strutture faccio di tutto, dal giardinaggio all’accoglienza». L’asilo è stato messo su da una famiglia che nel tempo è riuscita ad aprire anche altri nidi, restando però in una dimensione di impresa a gestione familiare in cui tutti si danno da fare. L’asilo in questione dava lavoro a una decina di persone tra maestre fisse, maestre saltuarie e maestri delle attività integrative, oltre naturalmente al reddito dei titolari. Le famiglie servite a prezzi un po’ calmierati, probabilmente proprio perché i locali erano in affitto nella chiesa, erano tra le 20 e le 30 a seconda degli anni. La chiusura pone un problema di occupazione e di impoverimento dei servizi del territorio che, se – come sembra – dovesse essere spalmato a livello cittadino, all’inizio del prossimo anno scolastico provocherà un grave disagio sociale. Il clima che si respira è di grande sconforto.

VATICANO DIFENDE NAVI ONG: “ACCUSE VERGOGNOSE”, INCASSA 127 MILIONI DI EURO PER ACCOGLIERE PROFUGHI

Voi capite. Il Vaticano, attraverso le sue filiali italiane è una delle organizzazione che incassa di più con il business dei sedicenti profughi. E questo val bene cacciare dagli asili dei bambini italiani. Poi parlano di ‘famiglie’ e ‘natalità’. Schifosi.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!