Arrestato stalker islamico di Taylor Swift

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Arrestato il persecutore islamico di Taylor Swift. Mohammed Jaffar è stato fermato dalla polizia il 6 marzo per stalking, furto e aver perseguitato la cantante per diversi mesi.

Mohammed, 29 anni, avrebbe stazionato davanti alla casa della pop star a Tribeca, nel cuore di New York, in diverse occasioni negli scorsi tre mesi con l’obiettivo di avere un ‘faccia a faccia’ con lei.

VERIFICA LA NOTIZIAVERIFICA LA NOTIZIASecondo alcuni documenti legali ottenuti dal NYP, Mohammed ha iniziato la sua ‘caccia’ lo scorso dicembre, quando si è recato a casa di Taylor e ha chiesto un incontro che non gli è stato concesso. Nei due mesi seguenti si è presentato di nuovo più e più volte, fino all’ultima visita del 15 febbraio. Durante una delle visite avrebbe suonato il campanello per un’ora di fila senza che nessuno rispondesse, per tornare poi il giorno seguente e suonare nuovamente per altri 45 minuti.

Il 6 febbraio Mohammed è poi riuscito ad entrare nel palazzo dove vive la Swift. La sua presenza nel corridoio davanti alla porta d’ingresso dell’appartamento della pop star è stata registrata dalle telecamere di sicurezza. In quest’occasione è stato poi visto anche sul tetto dell’edificio tra le 10 di mattina e le 2 di pomeriggio.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!