ANDREA LA ROSA SGOZZATO, IL CORPO DEL CALCIATORE SCIOLTO NELL’ACIDO: FERMATI UN UOMO E UNA DONNA

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Andrea La Rosa è stato sgozzato. I suoi assassini anche anche tentato di sciogliere il cadavere con l’acido ma non ci sono riusciti. Hanno quindi tentato di occultare il cadavere ma sono stati scoperti. Lo hanno confermato i carabinieri, precisando che i due fermati per omicidio e soppressione di cadavere sono Antonietta Biancaniello e suo figlio Raffaele Rullo, di Quarto Oggiaro (Milano). Andrea La Rosa era scomparso il 16 novembre. Da tempo la Squadra Omicidi dei carabinieri era sulle tracce dei due fermati.

La Rosa, 35 anni, dopo aver lasciato il calcio giocato era diventato da poco direttore sportivo del Brugherio, un club brianzolo. Era scomparso dal 14 novembre scorso.

“NON VOLEVANO RESTITUIRE PRESTITO”

Non volevano restituire ad Andrea La Rosa un prestito in denaro e per questo lo avrebbero prima sgozzato, nella cantina di casa, e poi avrebbero tentato di scioglierlo nell’acido, senza riuscirci. È l’accusa nei confronti di Raffaele Rullo e sua madre Antonietta Biancaniello, fermati dai carabinieri di Milano su disposizione della Procura Milanese. Ad uccidere sarebbe stato Rullo, con la complicità della madre. I due avrebbero poi acquistato acido per sciogliere il cadavere, riuscendoci solo parzialmente.

Fonte: qui

L’articolo ANDREA LA ROSA SGOZZATO, IL CORPO DEL CALCIATORE SCIOLTO NELL’ACIDO: FERMATI UN UOMO E UNA DONNA sembra essere il primo su Piovegovernoladro.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!