Alfano contro Ungheria: “Noi i profughi li accogliamo”

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Alfano non perde occasione per fare figuracce all’estero, il problema è che, pur abusivamente, ci rappresenta. Pensate che immagine demenziale diamo all’esterno.

L’ultima sua uscita con il ministro degli esteri dell’Ungheria. Che ha un governo eletto, a differenza del nostro che, ad oggi, ha il consenso di nemmeno 1/3 degli italiani.

VERIFICA LA NOTIZIAVERIFICA LA NOTIZIA“Ho ribadito lo stupore per le nuove normative dell’Ungheria sui migranti”, ha detto dopo un incontro con il suo omologo ungherese Peter Szjjarto alla Farnesina, riferendosi alla nuova legge sulla detenzione dei richiedenti asilo. “Anche noi siamo per il rimpatrio degli irregolari e per gli accordi con i Paesi terzi per fermare le partenze, ma altra cosa sono queste scelte. L’Italia ha una linea diversa”.

E’ intollerabile che una peripatetica politica come Alfano che vende i suoi voti in parlamento al miglior offerente politico, si prende la briga di dire cosa vogliono gli italiani.

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!