ALESSANDRA, DALLA CONVIVENZA ALLA GELOSIA, COSÌ L’AMORE È DIVENTATO TRAGEDIA; LA MADRE TENTA IL SUICIDIO…

Seguici su Facebook!

Seguici su Twitter!

Lei lo attende sotto casa, discutono animatamente. La situazione si fa incandescente. Lui nell’impeto ingrana la marcia della vettura, la 24enne vi si aggrappa con tutte le sue forze per cercare di frenarne la corsa. Viene trascinata per metri, poi resta incosciente sull’asfalto. A nulla servirà la corsa in ospedale, la bella Alessandra Madonna non ce la fa. Peppe Varriale, il suo ex, l’uomo che l’ha trascinata lungo il viale di casa sua è ora accusato di omicidio volontario. Così finisce una storia d’amore tormentata, malata, tra i due giovani.

Coetanei, insieme da diversi anni, si erano lasciati molto tempo fa a causa, a quanto pare, di un tradimento di lui. Alessandra e Peppe avevano anche convissuto un paio di anni a Roma.

Lei ballerina, passata dalla scuola di danza ai locali notturni; lui gestore di un sito di e-commerce, vendeva on line ogni genere di cosa, orologi, braccialetti, t-shirt. Famiglie borghesi, si conoscevano fin da adolescenti. Si dicevano innamorati ed erano andati a vivere insieme a Roma ma poi qualcosa è andato storto.

Sospettando un’altra relazione, la 24enne decide di lasciarlo e di tornare a casa, a Melito con la mamma. La storia tra i due però non è mai veramente finita. Anche se lui era impegnato in una nuova storia continuava a telefonarle. Lei, dal canto suo, non è ma riuscita a dimenticarlo. Così sono iniziati i tira e molla, i continui litigi, i tentativi di recuperare il rapporto.

Alessandra amava vivere ed aveva moltissimi amici. Fin da piccola studiava danza, ma il suo sogno non era quello del balletto classico. Lavorava come modella e ragazza immagine in qualche locale. Figlia unica, viveva con la madre; il padre. titolare di una pasticceria a Napoli, si era fatto un’altra famiglia, lasciando nelle due donne una ferita profonda.

La sua bellezza era nota a tutti. Lui, di quella gioia di vivere e di quella bellezza, pare fosse molto geloso. La 24enne però non si è mai lasciata intimidire.

Alessandra Madonna

Le autorità hanno sequestrato la vettura del giovane, anch’egli 24enne. In un primo momento il reato contestato era quello di lesioni gravissime, ma si attende da parte dell’autorità giudiziaria che il capo di imputazione venga modificato in omicidio colposo.

La mamma di Alessandra ha tentato il suicidio. Poco dopo aver appreso della tragica fine della figlia, la donna ha provato ad uccidersi con il gas. In una strada di Varcaturo, chiusa in auto, ha provato ad utilizzare una bombola da cucina per togliersi la vita: una coppia l’ha notata, ha rotto il vetro e l’ha salvata. La donna è in ospedale e non è in pericolo di vita.

Fonte: qui e qui

Commenti a caldo

comments

Condivi la notizia con i nostri bottoni social

Seguici su Facebook!

Ti serve un nuovo hosting hosting? Solo 1.99€/mese e dominio gratuito!

La tua prima VPS? 1 CPU, 1G Ram e 100Hb disk SSD con traffico illimitato? Solo 8.33€/mese!

Seguici su Twitter!